fbpx

Si può modificare la scelta sull’avvalersi o meno dell’insegnamento di religione, nel corso dell’anno scolastico?

Si. Il Consiglio di Stato ha affermato che spetta all'alunno e/o ai genitori il diritto di modificare nel corso dell’anno scolastico la decisione sulla scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento di religione, anche modificando l'opzione comunicata all'inizio (sentenza n. 4634 del 2018 che ha confermato la precedente pronuncia del Tar Molise n. 289/2012). La normativa vigente (esaminata nella sentenza) apparentemente disciplina la questione in modo diver

E’ ancora possibile bocciare in prima media ?

Uno studente di Scandiano (RE) frequentante la prima media, in esito allo scrutinio del 11 giugno 2018 è stato giudicato non ammissibile alla classe seconda. L'alunno aveva riportato - unico della sua classe - sette insufficienze, di cui una grave. Dopo avere proposto ricorso al TAR e avere ottenuto una ordinanza cautelare negativa, ha proposto appello al Consiglio di Stato. I giudici hanno dato ragione allo studente, e hanno disposto l’ammissione ...

Inps condannato: l’assegno straordinario di sostegno è cumulabile con l’indennità quale amministratore di società.

Inps condannato: l’assegno straordinario di sostegno è cumulabile con l’indennità quale amministratore di società. Il Tribunale di Palermo sez. Lavoro con la sentenza n. 2922 del 8 10 2018 ha condannato l’Inps a restituire le somme trattenute al pensionato che aveva fruito dell’assegno straordinario di sostegno al reddito del settore bancario, sul presupposto (risultato errato) che le stesse non erano cumulabili con l’indennità di amministratore di una ...

Si può applicare in modo retroattivo la sanzione pecuniaria prevista per gli abusi edilizi?

Si può applicare in modo retroattivo la sanzione pecuniaria prevista per gli abusi edilizi? No. Il Tar Napoli con la sentenza n. 897 del 2017 ha fornito alcuni chiarimenti. Il punto di partenza è l’art. 31 del Testo Unico Edilizia che così dispone: “3. Se il responsabile dell'abuso non provvede alla demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi nel termine di novanta giorni dall'ingiunzione, il bene e l'area di sedime, nonché quella necessari...

E’ legittimo condizionare il rilascio dell’occupazione per suolo pubblico al pagamento di una sanzione edilizia pecuniaria?

No. Il Tar Palermo (con ordinanza n. 598 del 29 06 2018, e dunque in sede cautelare) ha ritenuto che nessuna norma positiva subordini il rilascio di tale titolo al pagamento della sanzione. Il caso era il seguente. Il Comune di Santa Flavia, avendo accertato (a carico di una attività di ristorazione) una occupazione di suolo pubblico maggiore di quella autorizzata ingiungeva lo sgombero. Sul presupposto di una mancata tempestiva ottemperanza, ingi...

Dichiarata nulla la donazione di un immobile perché urbanisticamente abusivo

Dichiarata nulla la donazione di un immobile perché urbanisticamente abusivo La Corte d’Appello di Palermo (sentenza n. 1473 del 2018) accogliendo l’azione proposta dallo studio dell’avv. Vittorio Fiasconaro, ha dichiarato nullo un atto di trasferimento di un immobile (sito nell’isola di Pantelleria) perché lo stesso è risultato in parte abusivo al momento del rogito notarile. Il caso era quello di un atto di trasferimento nel quale il proprietario ave

Licenze di uso delle armi: le ultime novità

Licenze di uso delle armi: le ultime novità. Tra le novità giurisprudenziali in materia di rilascio di licenza per uso delle armi, tre sentenze, in particolare, meritano di essere passate in rassegna. 1. La prima delle pronunce oggetto di analisi ( n. 1314 del 2018 del Tar Sicilia – sede di Palermo) affronta una spinosa questione: è legittimo respingere l'istanza volta al rilascio di licenza di porto di fucile presentata da un soggetto incensurato e non